Nuova definizione di Default - Finmolise S.p.A.

Logo Regione Molise
Edificio Finmolise
Menù
Logout
Finanziaria Regionale
per lo sviluppo del Molise
F i n m o l i s e
FInmolise
Finmolise S.p.A. - Finanziaria Regionale per lo sviluppo del Molise
Vai ai contenuti

Nuova definizione di Default

NUOVE REGOLE EUROPEE DI DEFAULT: CONOSCERE PER AFFRONTARE IL CAMBIAMENTO
A partire dal 1° Gennaio 2021 la Finmolise S.p.A. applica le nuove regole europee in materia di classificazione delle controparti inadempienti (meglio conosciuto come “default”).
La nuova disciplina, ovvero la Nuova definizione di Default, stabilisce criteri e modalità più restrittive in materia di classificazione a default rispetto a quelli finora adottati, con l’obiettivo di armonizzare la regolamentazione tra i diversi paesi dell’Unione Europea.

I principali cambiamenti introdotti prevedono che le banche definiscano automaticamente come inadempiente il cliente che presenta un arretrato da oltre 90 giorni, il cui importo risulti, allo stesso tempo:
PER I PRIVATI E PICCOLE MEDIE IMPRESE*
Superiore ai 100€ e superiore all’1% del totale delle esposizioni
verso la Finmolise S.p.A.
PER LE IMPRESE
Superiore ai 500€ e superiore all’1% del totale delle esposizioni
verso la Finmolise S.p.A.
Regolarizzato l’arretrato e passati almeno 90 giorni da tali regolarizzazioni senza che si verifichino ulteriori situazioni di arretrato o ulteriori eventi pregiudizievoli, decadrà la segnalazione di inadempienza.

Vi sono poi altre modifiche, tra cui:
  • la definizione dei crediti ad Inadempienza Probabile
  • la propagazione del default
  • il periodo minimo di permanenza nello stato di default
  • le valutazioni che la società deve obbligatoriamente effettuare per la riclassificazione in bonis del cliente

PERCHÉ È IMPORTANTE SEGUIRE LE NUOVE REGOLE DI DEFAULT
È fondamentale, quindi, onorare con puntualità le scadenze di pagamento previste contrattualmente e di rispettare il piano di rimborso dei propri debiti non trascurando anche importi di modesta entità, al fine di evitare la classificazione a default.

La Normativa di riferimento è la seguente:
EBA/GL/2016/07 “Linee Guida sull’applicazione della definizione di default ai sensi dell’art. 178 del Regolamento UE n. 575/2013
EBA/RTS/2016/06 “Nuove tecniche di regolamentazione relative alla soglia di rilevanza delle obbligazioni creditizie in arretrato” che integrano il Regolamento Delegato UE n. 171/2018 della Commissione Europea del 19 ottobre 2017
Regione Molise - Provicne Campobasso e Isernia
Finmolise S.p.A. Società unipersonale

Via Pascoli n. 68 - 86100 Campobasso CB
Tel.  (+39) 0874.4791 (centralino)
Capitale sociale i.v. Euro 27.500.000,00
Codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese del Molise n. 00365540707 - REA N. 67877
Intermediario finanziario iscritto all'Albo ex art. 106 TUB al n. 191510
Mappa del sito
Link di servizio
Menù rapido
Finmolise S.p.A. Società unipersonale
Via Pascoli n. 68 - 86100 Campobasso CB
Capitale sociale i.v. Euro 27.500.000,00 - Iscritta nell’elenco generale di cui all’art. 106 TUB al n. 191510
Codice fiscale e iscrizione al Registro delle Imprese del Molise n. 00365540707 - REA N. 521694
© Copyright Finmolise S.p.A. 2018 All rights reserved - Webmaster Maraffino Gianluca
Torna ai contenuti